Mondo, 27 giugno 2018

L'Olanda vieta il burqa negli edifici pubblici

Il senato olandese ha approvato ieri una legge che vieta il porto del burqa all'interno degli edifici pubblici quali scuole e ospedali. Sono stati citati in particolari motivi di sicurezza dietro la scelta che ha spinto i senatori olandesi a votare questa legge. Altri copricapi che coprono il viso, come caschi per la moto e maschere da sci, sono inclusi nel divieto. I contravventori rischiano una multa fino a 410 euro. 

La decisione olandese segue di poche settimane quella della Danimarca, il cui parlamento aveva votato un provvedimento simile lo scorso 31 maggio, e si aggiunge a una crescente lista di europei che hanno adottato un qualche tipo di divieto sul porto del burqa quali Austria, Bulgaria, Lituania e canton Ticino. I cittadini svizzeri voteranno presumibilmente nel corso del 2019 se adottare la misura. Da notare che la decisione olandese si applica solamente all'interno degli edifici pubblici, mentre nella maggior parte degli altri paesi citati vale in qualsiasi spazio pubblico, quindi anche all'aperto.

(Fonte: sputniknews.com)

Guarda anche 

"L'Islam è un pericolo per l'Occidente"

Thilo Sarrazin (73 anni, nella foto) è ritenuto uno degli autori più controversi e allo stesso tempo uno degli intellettuali più importanti in German...
31.08.2018
Mondo

Una madre tedesca indignata perchè all'asilo del figlio solo due bambini parlano tedesco

In un video diventato virale in Germania, una giovane madre esprime la sua indignazione: nella scuola materna di suo figlio, solo 2 bambini su 25 parlano tedesco. Non me...
30.08.2018
Mondo

Un granconsigliere socialista di fede musulmana se la prende con la pubblicità cristiana

Il granconsigliere socialista Mohamed Hamdaoui, di fede musulmana, ha preso di mira negli scorsi giorni una campagna pubblicitaria religiosa in cui vengono affissi estrat...
20.08.2018
Svizzera

Donna musulmana rinviata dal colloquio di lavoro perchè rifiuta di dare la mano, il datore deve risarcirla

Una donna musulmana di 24 anni residente a Uppsala, in Svezia, si è rifiutata di dare la mano al titolare di una ditta che l'aveva chiamata per un colloquio. I...
17.08.2018
Mondo