Ticino, 05 luglio 2018

Tratta di migranti, ramificazioni in Ticino

Tra le 17 persone fermate su ordine della Direzione distrettuale antimafia di Palermo nell'ambito dell'inchiesta che ha smantellato due bande che organizzavano la tratta di migranti dai balcani verso la Svizzera e l'Italia figurano anche quattro persone residenti in Ticino, tre cittadini kosovaro e una cittadina italiana. I quattro sono accusati di aver fornito supporto materiale nel trasferimento di migranti dal territorio italiano a quello svizzero, trasferendoli personalmente e fornendo alloggio per sottrarli a eventuali controlli di polizia. Lo riferisce il Corriere del Ticino. Due di loro sarebbero entrati a far parte della banda il 13 marzo 2017 quando uno dei membri della banda contattò l'uomo residente a Maroggia, suo conoscente, per aiutarlo a far varcare il confine a 11 cittadini provenienti dall'area balcanica in cambio di 700 euro. Dopo questo viaggio ne seguirono altri. La vicenda avrebbe inoltre un legame con il caso ticinese dei permessi falsi, dato che a casa di due di loro, cittadini kosovari che avevano il ruolo di staffette, furono rinvenuti tre permessi di soggiorno falsificati.


Guarda anche 

Volantino shock in curva: “Nelle prime file niente donne, mogli e fidanzate”

ROMA (Italia) – Un volantino sessista, discriminatorio e che ha lasciato un po’ tutti a bocca aperta: ancora una volta la Curva Nord dello Stadio Olimpico di ...
19.08.2018
Sport

Bomba esplode davanti alla sede della Lega a Treviso

Una bomba è esplosa davanti alla sede della Lega a Villaorba, nella provincia di Treviso. Il fatto è avvenuto probabilmente domenica ma se ne ha avuto notiz...
17.08.2018
Mondo

Cadieux chiede rispetto per i suoi Rockets: “Non sapete i sacrifici che fanno…”

BIASCA – Tre amichevoli disputate nell’ultima settimana, tre sconfitte maturate, ma anche tante cose buone mostrate sul ghiaccio. Se i risultati non stanno da...
17.08.2018
Sport

Zali: “Ridiamo dignità ai nostri corsi d’acqua”

Negli scorsi giorni il Consiglio di Stato, su indicazione del Dipartimento del territorio, ha licenziato il messaggio sul “risanamento dei corsi d’acqua influ...
16.08.2018
Ticino