Sport, 05 luglio 2018

Neymar e le simulazioni: ha passato a terra 14’!

Il talento del Brasile ha subìto ben 23 falli nel torneo, ma contro il Messico è rimasto sdraiato sull’erba per cinque minuti e mezzo

MOSCA (Russia) – Col pallone ai piedi è un fenomeno, sa essere decisivo e incisivo, e su questo nessuno può dire nulla, ma Neymar in questo Mondiale sta passando alle cronache anche per le simulazioni e per il tempo che resta a terra, dopo ogni fallo subìto (ben 23 fin qui) e non.

In pochi fino ad ora lo hanno difeso, nonostante i tanti colpi subiti. Su internet i meme si sono sprecati, è anche vero che O’Ney potrebbe pagare ancora mentalmente non solo l’infortunio subìto col PSG durante la stagione, che lo ha tenuto lontano dai campi per 3 mesi – era anche in dubbio per il Mondiale – ma anche quel brutto fallo di Zuniga di quattro anni fa, che gli costò la semifinale con la Germania… ma in effetti sta esagerando.

Uno studio condotto da RTS ha stabilito che Neymar in questo Mondiale è rimasto a terra, dopo falli più o meno subiti, per ben 13’50”, con una media di 207,5 secondi a partita! Col Messico, soprattutto per la simulazione sul tocco di Layún, è rimasto sdraiato sull’erba per cinque minuti e mezzo.

Le critiche ricevute hanno portato lo stesso Neymar a riderci sopra, tanto da simulare un fallo mercoledì durante l’allenamento della Seleçao.

Guarda anche 

Xhaka rifà l'aquila bicefala mentre è in vacanza

Granit Xhaka non ha decisamente paura della provocazione. Appena qualche settimana dopo aver mimato l'aquila bicefala simbolo dell'Albania suo paese d'origine...
19.07.2018
Sport

Cala il sipario sul Mondiale delle sorprese, delle delusioni e delle discussioni

MOSCA (Russia) – Di calcio di ottima fattura se n’è visto forse poco, a immagine della Francia che raramente ha entusiasmato dal punto di vista estetic...
16.07.2018
Sport

La Croazia ci prova, ma la Francia è sul tetto del Mondo

MOSCA (Russia) – Cala il sipario sul Mondiale, parte la festa francese. La Francia, infatti, si è laureata Campione del Mondo battendo in finale per 4-2 la C...
15.07.2018
Sport

VIDEO - “Siamo nati e cresciuti a Lugano, ma il cuore è tutto croato”

MOSCA (Russia) – Se n’è parlato molto e, probabilmente, se ne continuerà a parlare sempre. La questione dei passaporti, la questione dei tanti s...
15.07.2018
Sport