Mondo, 08 luglio 2018

Quinta notte di disordini a Nantes, si teme contagio nel resto della Francia

foto: leparisien.fr

Per la quinta notte consecutiva da martedì, violenze, saccheggi e anarchia hanno colpito la città francese di Nantes. Le rivolte stanno diventando più grandi e si diffondono in altri sobborghi della città.


Durante la notte tra venerdì e sabato, 7 macchine sono state incendiate nei sobborghi di Orvault, Rezé, Breil e Bellevue, 18 nella notte tra sabato e domenica mentre si registrano diversi negozi, appartamenti e edifici pubblici vandalizzati e dati alle fiamme. Anche le forze di polizia sono state prese di mira quando i facinorosi hanno lanciato cocktail molotov contro di loro nelle aree di Breil e Bellevue.

 

François de Rugy, il presidente dell'Assemblea nazionale francese, è stato costretto a lasciare Breil a causa del peggioramento della situazione e in Francia si teme ora che i tafferugli si estengano in altre parti del paese. Le rivolte sono iniziate dopo che un giovane spacciatore di droga era stato ucciso a colpi di arma da fuoco dalla polizia. Ha cercato di fuggire dopo essere stato interpellato martedì sera da una pattuglia della polizia nella zona.


(Fonte: leparisien.fr)


Guarda anche 

Brexit: con il calo della manodopera, le aziende britanniche costrette a aumentare i salari

Secondo un'indagine effettuata su 2000 datori di lavoro e svelata dal giornale britannico Guardian, le aziende britanniche incontrano notevoli difficoltà di...
19.08.2018
Mondo

"Autostrade, un contratto capestro e le oscene acrobazie dei media per nascondere il cognome Benetton"

C’è qualcosa di osceno nella protervia con cui Autostrade per l’Italia, davanti ai cadaveri, cita contratti e penali. L’idea che una societ&...
18.08.2018
Mondo

"L'accesso continuato e illimitato degli stranieri al mercato del lavoro è insostenibile e non può andare avanti"

Anche se si definisce di sinistra, e senza dubbio la maggior parte delle posizioni presentate sono simili a quelli di altri movimenti di sinistra già presenti, una...
18.08.2018
Mondo

Ondata di delitti con protagonisti migranti in Spagna (VIDEO)

Il numero di reati è aumentato durante l'estate 2018 e, più in particolare, durante i primi quindici giorni di agosto, e i colpevoli sono in gran parte ...
18.08.2018
Mondo