Sport, 11 luglio 2018

Pazzesco Federer: cede alla distanza ed è fuori a Wimbledon

Il renano si è arreso nei quarti di finale al sudafricano Kevin Anderson che si è imposto col punteggio di 2-6, (5)6-7, 7-5, 6-4, 13-11 dopo oltre 4 ore di partita

WIMBLEDON (Gbr) – Il torneo di Wimbledon ha perso il suo Re e lo ha perso nel modo più imprevedibile possibile: Roger Federer, spostato sul campo numero 1 invece del solito Centrale, è stato eliminato da Kevin Anderson alle soglie del quarto di finale, al termine di un match folle e davvero tiratissimo.

Federer, in vantaggio di due set (6-2, 7-6), ha però subìto il ritorno del sudafricano, tremendo al servizio e perentorio col dritto: passo dopo passo Anderson è riuscito a rimontare e a mettere qualche dubbio nella testa di Roger.

Dopo il 7-5 del terzo set  e il 6-4 del quarto parziale in suo favore, il sudafricano non ha mai perso il turno di servizio nel quinto e decisivo set, a differenza di Federer che, distratto anche da un aereo, ha calato per un attimo la tensione cedendo così per 11-13.

Non ci sarà quindi la doppietta Australian Open-Wimbledon, così come successo lo scorso anno.

Guarda anche 

Federer: “Mi sono sentito sollevato quando il match è finito”

NEW YORK (USA) – Quando tutti aspettavano agli US Open il quarto di finale delle meraviglie, quello tra Djokovic e Federer, ecco la sorpresa: nella notte il rossocr...
04.09.2018
Sport

77'000'000 di dollari in un anno: facciamo i conti in tasca a Federer

BASILEA – 77 milioni di dollari ottenuti da giugno 2017  a giugno 2018! 117,5 milioni di dollari di soli premi ufficiali in carriera: Roger Federer si conferma...
02.09.2018
Sport

Federer si arrende: Cincinnati è di Djokovic

CINCINNATI (USA) – Novak Djokovic è tornato e, dopo aver fatto suo Wimbledon, ha nel mirino anche gli US Open! Il serbo, infatti, si è imposto nel Mas...
20.08.2018
Sport

Federer rinuncia alla Rogers Cup di Toronto

Roger Federer ha annunciato che non parteciperà alla Rogers Cup di Toronto in programma tra il 6 e il 12 agosto. Il numero 2 mondiale ha motivato la decisione spie...
23.07.2018
Sport