Mondo, 24 luglio 2018

La proposta anti-frontalieri: sgravi a chi rimane in Italia a lavorare

È stato depositato un progetto di legge – denonimato "regime fiscale incentivante per lavoratori nelle aree di confine" – il cui obiettivo è quello di trattenere i lavoratori italiani residenti nelle fasce di confine attraverso minori trattenuti sullo stipendio. L'ideatore della proposta, il deputato della Lega Matteo Bianchi, ha presentato lunedì a Varese il suo progetto al Confartigianato, che ha partecipato alla stesura della stessa.

 

Interpellato dalla RSI, Bianchi afferma che la sua idea è simile a quella della carta sconto benzina regionale. “L’obiettivo è quello di mantenere le risorse umane nelle nostre aziende con stipendi più allettanti, evitando pure di intasare il territorio ticinese, con i noti problemi" ha dichiarato.

Guarda anche 

Quadri: "Il risveglio farlocco contro il PVP"

La classica carenza estiva di notizie ha portato al risveglio mediatico sul flop del piano viario PVP. A dare il là, un’opinione al vetriolo pubblicata sul C...
10.08.2018
Ticino

Svizzera-Italia aprirà il nostro Mondiale

BRATISLAVA/KOSICE (Slovacchia) – Dopo l’argento ottenuto soltanto pochi mesi fa a Copenaghen, quando la Svizzera perse solo ai rigori al cospetto della Svezia...
08.08.2018
Sport

Medaglia d’argento per la Svizzera

GLASGOW (Gran Bretagna) – È arrivata la prima medaglia rossocrociata negli European Championships: Stefan Bissegger, Claudio Imhof, Frank Pasche e Cyril...
03.08.2018
Sport
Ticino