Sport, 14 settembre 2018

VIDEO – Giovani speranze del football americano? Ecco il folle allenamento per abituarsi alle commozioni cerebrali

L’incredibile allenamento è stato ripreso dal padre di un ragazzino delle Hawaii

HONOLULU (Hawaii) – Il football americano, si sa, è uno sport duro, violento, in cui non mancano i contatti fisici anche rudi tra atleti dalle doti fisiche importanti: anche per questo motivo spesso si registrano diversi infortuni.

L’infortunio più comune è la commozione cerebrale, avvenimento conosciuto anche alle nostre latitudini per quanto concerne l’hockey. Ebbene, un recente studio ha rivelato che le ripercussioni neurologiche per i giocatori di football colpiscono circa il 61% di essi.

Un altro studio ha dimostrato che 87 giocatori di football su 91, ovvero il 95%, fosse positivo all’encefalopatia traumatica cronica.

Con tutti questi dati a disposizione, mettetevi nei panni di un genitori di un ragazzino di 14 anni, iscritto alla Castel High School di Honolulu, alle Hawaii, che assistendo all’allenamento del figlio ha scoperto che il coach lo faceva allenare per abituarsi alle commozioni cerebrali.

Corsa a tutta velocità e impatto tremendo casco contro casco, con i ragazzini rantolanti al suolo. Il video sta facendo il giro del mondo e ha sollevato una gran polemica tanto da obbligare il Department of Education delle Hawaii a prendere provvedimenti.

Guarda anche 

Nike sceglie come testimonial un atleta anti-Trump : crollo di popolarità (e tonfo in borsa)

Sta facendo parecchio discutere negli Stati Uniti la campagna appena lanciata dalla celebre marca sportiva Nike qualche giorno fa. Il motivo è che Nike ha scelt...
06.09.2018
Mondo