Mondo, 17 gennaio 2024

“Inutile e dannoso”, la Russia fulmina il piano di pace dell'Ucraina sostenuto dalla Svizzera

La Svizzera ospiterà un “vertice di pace” sull'Ucraina, probabilmente a Ginevra. Almeno questo è ciò che la presidente della Confederazione Viola Amherd ha promesso lunedì al presidente ucraino Volodimir Zelenski. Sono iniziati i lavori preparatori presso il Dipartimento degli Affari Esteri, in collaborazione con Kiev. La notizia è tuttavia lungi dal rallegrare Mosca, che considera il “piano di pace” come un ultimatum.

Mosca ha criticato i colloqui di Davos su una soluzione di pace in Ucraina senza la partecipazione russa, definendoli “inutili e dannosi”. "I "Principi di pace per l'Ucraina" che gli organizzatori stanno cercando di elaborare non sono fattibili a priori perché si basano sull'assurda e inaccettabile "formula Zelenski", ha detto martedì a Mosca la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. La formula di Zelenski contiene anche il divieto di negoziati di pace con la Russia, ha ricordato Zakharova.



Il presidente ucraino aveva chiesto il ritiro delle truppe russe dall'Ucraina, la punizione dei responsabili della guerra e risarcimenti russi. Questo non è realistico, ha detto Zakharova. Il presidente russo Vladimir Putin aveva precedentemente dichiarato che la Russia non avrebbe rinunciato ai territori sotto il suo controllo. Dal punto di vista di Mosca, un vertice senza la Russia è “senza speranza”. Si tratterebbe di “una nuova serie di consultazioni sterili che non porterebbero a nessun risultato concreto”. Dal punto di vista del Cremlino, il vertice è quindi solo l'ennesimo tentativo di imporre la “formula di pace odiosa” di Zelenski.

Guarda anche 

Un'azienda svizzera invia segretamente dei droni militari all'Ucraina

Un'azienda con sede in Svizzera invia da tempo dei droni all'Ucraina. La società si chiama Destinus e ha sede a Payerne (VD), sviluppa velivoli ultraveloci...
03.02.2024
Svizzera

La Russia respinge la proposta di una mediazione svizzera, "non siete neutrali"

A margine di un dibattito aperto al Consiglio di sicurezza dell'ONU, martedì a New York si è svolto un incontro tra il ministro degli Esteri svizzero Ig...
26.01.2024
Svizzera

"Sostenendo l'Ucraina, la Svizzera ha perso il suo ruolo da mediatore internazionale"

La Russia si è rifiutata “categoricamente” di partecipare al “vertice di pace sull'Ucraina” in Svizzera, riferisce il “SonntagsZe...
23.01.2024
Svizzera

A Davos, Macron invita l'Europa a armarsi "contro l'influenza americana e cinese"

Questo mercoledì, Emmanuel Macron, dal Forum di Davos (GR), ha invitato l’Europa a resistere allo shock dell’“accelerazione” del mondo, chi...
18.01.2024
Mondo

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto