Svizzera, 10 maggio 2024

A processo per aver cercato di strangolare la vicina mentre dormiva

Una famiglia residente nel canton Argovia ha vissuto una notte di orrore la scorsa estate, quando una bambina di 9 anni è stata svegliata dal vicino 17enne che cercava di strangolarla. Per quanto sia grave l'accaduto, la giustizia e la polizia sarebbero stati particolarmente riservati dal momento che sia l'autore che la vittima erano minorenni al momento dei fatti e l'episodio non è mai stato riferito dai media. Ma nel frattempo una parte dei fatti potrebbe essere accertata.

Intorno alle 3:45, l'adolescente è tornato a casa da una festa, ubriaco, e ha deciso di fare irruzione in casa dei suoi vicini, senza che se ne sappia finora il motivo. Si recò allora nella stanza della ragazza. Secondo lui, lei è stata svegliata perché lui aveva lasciato cadere un coltello a terra mentre tirava fuori il cellulare per accendere la torcia. Temendo che lei urlasse e lui venisse catturato,eseguì una presa da arte marziale, una sorta di soffocamento, in modo che lei svenisse e rimanesse in silenzio.



I genitori hanno sentito la figlia soffocare e sono andati nella sua stanza mentre il ragazzo si è dato alla fuga. Ma è stato presto rintracciato. La polizia ha infatti ritrovato il coltello nella camera da letto della ragazza, oltre al suo portafoglio e un preservativo inutilizzato. Gli agenti sono andati a incontrarlo in mattinata. Nella stanza del giovane hanno trovato, tra le altre cose, una balestra e del metadone.

Contattati, i genitori del ragazzo non hanno voluto parlare. La giustizia minorile sta ancora indagando. I genitori della giovane spiegano che ancora oggi la figlia beneficia di un aiuto psicologico. Sperano che l'adolescente “non ritorni mai più nel quartiere” e che la punizione inflittagli sia esemplare.

Guarda anche 

Si vendicava dell'ex moglie prendendo multe a suo nome

Un cittadino kosovaro è stato appena condannato dalla giustizia friburghese per un crimine quantomeno singolare. Per vendicarsi della sua ex compagna si metteva al...
24.05.2024
Svizzera

Ricercato dalla polizia, su Internet prende in giro la Svizzera: "Sono già tornato quattro volte"

Il tunisino Omir V. (nome di fantasia) è uno dei latitanti più ricercati della Svizzera. Mentre la polizia è alla ricerca di questo violento gi&agrav...
12.04.2024
Svizzera

Condannato a 19 anni di carcere per aver seppellito un amico in una grotta

La Corte Suprema del Canton Argovia non ha riconosciuto l'irresponsabilità dell'imputato e ha confermato la pena detentiva dell'"assassino delle c...
26.03.2024
Svizzera

Condannato a 18 anni di carcere e espulsione per aver mutilato la moglie

Un cittadino brasiliano è stato condannato martedì pomeriggio a una pena detentiva di 18 anni di carcere e all'espulsione dalla Svizzera per 15 anni. I ...
20.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto