Mondo, 14 maggio 2024

L'UE arrabbiata per il divieto di esporre la bandiera europea all'eurosong

Lunedì l'Unione Europea (UE) ha inviato ufficialmente un reclamo all'emittente dell'Eurovision Song Contest, dopo che ai partecipanti è stato vietato di sventolare la bandiera blu con 12 stelle dorate durante la finale di sabato.

“Tali azioni gettano un’ombra su quello che dovrebbe essere un momento gioioso per le persone di tutta Europa”, ha scritto la vicepresidente della Commissione europea Margaritis Schinas all’Unione europea di radiodiffusione (EBU).

“Poiché l’UE è il bersaglio di attori malintenzionati e autoritari, la decisione dell’ESC ha contribuito a screditare un simbolo che unisce tutti gli europei”, ha aggiunto. Margaritis Schinas ha chiesto all'emittente di “spiegare le ragioni di questa decisione e attribuire le responsabilità”.



"L'incoerenza della posizione dell'EBU ha portato me e milioni di telespettatori a chiederci cosa sia l'Eurovision Song Contest e a chi sia rivolto", ha scritto.

L'EBU da parte sua ha affermato che la politica delle bandiere è stata concordata con SVT, l'emittente svedese e conduttrice del concorso di quest'anno, ma ha sottolineato che non prevede una disposizione esplicita per vietare le bandiere dell'UE. "Come negli anni precedenti, come nel 2023, la politica di SVT è stata quella di consentire l'uso delle bandiere dei paesi partecipanti e delle bandiere arcobaleno.

"Non c'è mai stato un divieto esplicito della bandiera dell'UE nella politica scritta", ha detto un portavoce dell'EBU. "A causa delle crescenti tensioni geopolitiche, la politica della bandiera è stata applicata in modo più rigoroso dalla sicurezza durante l'evento di quest'anno."

Guarda anche 

L’UE presenta reclamo all’Eurovision per il divieto della bandiera europea

BRUXELLES (Belgio) – L’UE non ci sta e ha deciso di alzare la voce e di chiedere chiarimenti, presentando un reclamo ufficiale all’emittente dell’...
14.05.2024
Magazine

Michele Guerra eletto nuovo presidente del Gran Consiglio

La seduta di Gran Consiglio di lunedì pomeriggio si è aperta con la nomina dell'Ufficio di presidenza per l’anno parlamentare 2024/2025. Prima di ...
07.05.2024
Ticino

L’YB spazza via ogni sogno di gloria del Lugano

ZURIGO – La sfida del Wankdorf del prossimo weekend sarebbe potuta essere una di quelle sfide memorabili, da ricordare negli annali, una di quelle potenzialmente de...
06.05.2024
Sport

San Gallo cinico, il Lugano parte col piede sbagliato

LUGANO - Dopo quattro anni il San Gallo torna a vincere contro il Lugano. Dopo undici risultati utili consecutivi (9 di campionato e 2 di Coppa) la squadra di Croci ...
05.05.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto