Sport, 15 ottobre 2023

“La squadra dei maestri? Un’esperienza irripetibile”

Arno Rossini, ex giocatore e allenatore del Bellinzona, ci rivela le sue passioni

LUGANO - Arno Rossini (classe 1957) è granata DOC. Da tutta una vita. Nato e cresciuto a Monte Carasso, sin dagli allievi, insieme al fratello Marco, ha giocato nel Bellinzona, che ritiene “una grande passione, anche se attualmente nel club c'è grande confusione e ciò mi dispiace tanto, soprattutto per i tifosi”. La sua è stata un carriera certamente positiva, culminata con la promozione in Lega Nazionale A nella stagione 79/80. Allenatore Milovan Beljin, in squadra solo giocatori della regione, alcuni dei quali docenti di scuola. Non a caso fu chiamata, ed ancora oggi è ricordata così, la squadra dei maestri. Fra gli altri, i fratelli Rossini, Tedeschi, Monighetti, Viel, Degiovannini, Mellacina, Maccini, Schär, Rossi e via dicendo. Dopo aver giocato per almeno 15 anni a livello attivo, Arno Rossini è diventato allenatore (ha il patentino UEFA, uno dei pochi in Ticino), dirigendo fra gli altri Locarno, Bellinzona e il Sion (per poco tempo): per qualche anno è stato collaboratore di Vladimir Petkovic, allora commissario tecnico della nazionale rossocrociata.


Avrebbe dovuto seguirlo anche nella sua vittoriosa avventura laziale, ma alla fine non se ne fece nulla. Poco male: con spirito positivo, Arno ha tirato dritto. Oggi è responsabile tecnico delle squadre Under 16 e Under 17 del Team Ticino. Opinionista di Teleticino (uno dei pochi che dice ciò che pensa), non si è sottratto alla nostra intervista classica davanti ad un buon caffè ed un croissant. 

Pregio?
Perseveranza
 
Difetto?
Disordinato
 
Cos’è la vita?
Bellissima, da vivere serenamente
 
Cosa non le piace della vita?
Le malattie
 
La famiglia?
Una fortuna!
 
Il calcio è…
Una passione enorme
 
L’ACB?
Parte della mia vita, la squadra del cuore
 
E l’ACB di oggi?
Che confusione…
 
Esordio da calciatore
Ottobre 1976, Losanna-Bellinzona, ci allenava Monsieur Louis Maurer
 
Il più bravo giocatore svizzero di tutti i tempi?
Köbi Kuhn
 
La squadra dei maestri (ACB Anni Ottanta)
Unica. Ancora oggi, ogni anno, ci troviamo a cena
 
Il giocatore più forte col quale ha giocato?
Due: Claudio Viel e Cecco Monighetti
 
Il miglior amico nel calcio
Vladimir Petkovic
 
La nazionale rossocrociata?
Un punto di riferimento
 
Per chi tifa a livello internazionale?
Per il Brasile, senza ombra di dubbio
 
Meglio giocare o allenare?
Due cose estremamente diverse
 
Idolo nel calcio
Pelé
 
Il migliore di sempre
Sempre Pelé
 
Ambrì o Lugano?
Entrambe
 
Miglior attore
Liam Neeson
 
Miglior attrice
Meryl Streep
 
Il film
Tutti i film di Liam Neeson
 
Cantante donna
Lady Gaga
 
Cantante uomo
Vasco Rossi
 
Radio preferita
Tutte
 
E la tv?
RSI e Teleticino
 
Il libro
I libri di storia
 
A cena con…
Con le mie nipotine Amelia e Lavinia
 
La donna più bella?
Charlize Teron.

MDD

Guarda anche 

Il Lugano ora ci ha preso gusto

LUCERNA – Pareggio casalingo entusiasmante con l’YB, sconfitta scellerata a Ginevra, vittoria interna con lo Zurigo e passaggio del turno in Coppa Svizzera im...
04.03.2024
Sport

Fabian Frei come John Terry. Ma il Lugano è bello da vedere e una vera squadra

BASILEA – Per il terzo anno consecutivo il Lugano è approdato alle semifinali di Coppa Svizzera (nei due anni precedenti è sempre riuscito a qualifica...
29.02.2024
Sport

Lugano, che colpaccio! E ora testa alla Coppa

LUGANO – Finalmente, verrebbe da dire, il Lugano ottiene sia la prima vittoria nel 2024 davanti al pubblico amico sia i primi gol segnati contro uno Zurigo decisame...
26.02.2024
Sport

La piazza e i tifosi ci sperano: presto Degennaro nell’ACB?

BELLINZONA - SOSPESA - Bellinzona-Vaduz è finita anzitempo. A causa della forte pioggia caduta sulla Capitale, il campo si è stato ridotto ad un a...
27.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto