Magazine, 28 dicembre 2023

Lui la tradisce, lei gli taglia il pene e lo butta nel wc

La moglie aveva scoperto il tradimento con la nipote 15enne e ha buttato l’organo riproduttivo per non farglielo reimpiantare

ATIBAIA (Brasile) – Per vendicarsi del marito traditore, una brasiliana di 34 anni ha tagliato il pene al marito, nella città brasiliana di Atibaia, e poi ha gettato l’organo sessuale nel water e, dopo aver tirato lo sciacquone, è andata a confessare il tutto al più vicino commissariato di polizia, dove è stata arrestata. 

 
 
“Buonasera, sono venuta a costituirmi perché ho appena tagliato il pene a mio marito”, ha detto la donna, presentandosi alla polizia insieme al fratello, come trascritto nel verbale di polizia. Il marito, 39enne, è stato ricoverato in ospedale, ma il suo stato di salute non è stato resto noto.
 
 
Il tutto è avvenuto nella casa della coppia: la donna ha raccontato di essere stata informata che, nel giorno del suo compleanno, suo marito l’aveva tradita con la nipote, un’adolescente di 15 anni e per vendetta ha affermato di aver eccitato il marito e di avergli legato le mani con le mutandine durante il rapporto sessuale. Quindi gli ha tagliato il pene con un rasoio, fotografato l’organo col cellulare, per poi gettarlo nel wc e tirare lo sciacquone per evitare che potesse essere reimpiantato.
 
 
Il fratello della donna, che vive vicino a loro, ha sentito l’uomo gridare aiuto e lo ha portato al pronto soccorso. La donna è stata interrogata e rilasciata perché si è presentata spontaneamente alle forze dell’ordine. Il caso è stato registrato come un tentato omicidio.

Guarda anche 

La donna incinta aggredita a Zofingen ha perso il suo bambino

Fra le sei persone ferite durante l'aggressione di Zofingen avvenuto una decina di giorni fa c'era anche una donna incinta. Il suo compagno, Alessandro, ha annunc...
25.05.2024
Svizzera

Due iniziative sanitarie da respingere

Se per frenare l’esplosione dei costi della salute, e di conseguenza dei premi di cassa malati, bastasse stabilire un budget globale e poi tutto si aggiusta da solo...
25.05.2024
Svizzera

Si vendicava dell'ex moglie prendendo multe a suo nome

Un cittadino kosovaro è stato appena condannato dalla giustizia friburghese per un crimine quantomeno singolare. Per vendicarsi della sua ex compagna si metteva al...
24.05.2024
Svizzera

Erano andate in Siria per unirsi all'ISIS, condannate (ma niente espulsione)

Il Tribunale penale federale ha condannato giovedì con due pene sospese due sorelle che si erano recate in Siria nel febbraio 2015 per unirsi allo Stato islamico (...
24.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto