Mondo, 08 febbraio 2024

Marine Le Pen in testa nelle intenzioni di voto nelle presidenziali francesi

Secondo un sondaggio pubblicato mercoledì, la leader del Rassemblent national francese Marine Le Pen è in testa alle intenzioni di voto per il primo turno delle elezioni presidenziali in Francia, se questi si tenessero domenica prossima.

Questa è la prima volta che Le Pen, già tre volte candidata alla presidenza e due volte fra i due candidati finalisti, ottiene un punteggio così alto (36%) in un sondaggio del primo turno, ossia 13 punti in più rispetto al suo punteggio del 2022.

In questo nuovo studio Ifop, la deputata del Rassemblement national (ex Fronte Nazionale) ottiene il 36% delle intenzioni di voto al primo turno (+3 punti in un mese), davanti al candidato del campo del presidente uscente Emmanuel Macron (22 % ) che si tratti dell'attuale primo ministro Gabriel Attal (-1 punto rispetto al sondaggio precedente) o del suo predecessore Edouard Philippe (-3 punti).

Al terzo posto si colloca il leader della sinistra radicale Jean-Luc Mélenchon, con il 14% (+1 punto) in entrambe le ipotesi.

Al secondo turno, presupponendo che il candidato sia Edouard Philippe, lui e Marine Le Pen riceveranno ciascuno il 50% delle intenzioni di voto. L'attuale primo ministro Gabriel Attal ottiene il 49% contro il 51% per il deputato della RN.



Nel sondaggio, Le Pen ottiene i suoi migliori punteggi tra gli elettori di età compresa tra 50 e 64 anni (61% contro Philippe, 63% contro Attal), artigiani e commercianti (66-71%) e operai (73-74%).

Nell'ipotesi di un secondo turno che contrapponga Marine contro Le Pen contro Jean-Luc Mélenchon, il primo riceve il 64% delle intenzioni di voto, contro il 36% del leader La France insoumise.

L'indagine Ifop è stata condotta dal 31 gennaio al 1 febbraio, su un campione di 1'081 iscritti alle liste elettorali.

Guarda anche 

Francia, si dimette la premier Elisabeth Borne

La premier francese Elisabeth Borne ha rassegnato le dimissioni, ne danno notizia i media transalpini, aggiungendo che il presidente Emmanuel Macron l...
09.01.2024
Mondo

I ticinesi sono gli svizzeri più pessimisti sul futuro

Pessimismo sul resto mondo, ottimisti sulla propria situazione personale. Si può riassumere così il risultato del “Barometro della speranza”, un...
03.01.2024
Svizzera

Quasi un terzo dei rifugiati ucraini non vuole lasciare la Svizzera

A quasi due anni dall’inizio del conflitto in Ucraina, quasi un terzo dei rifugiati ucraini in Svizzera non immagina un giorno di poter tornare nel proprio paese d&...
19.12.2023
Svizzera

La Francia ignora per la prima volta una sentenza della CEDU per espellere un jihadista

Il governo francese ha ignorato per la prima volta una decisione della Corte europea dei diritti dell’uomo (CEDU) e ha deportato nel suo paese d’origine un ci...
04.12.2023
Mondo

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto