Mondo, 23 marzo 2024

A Mosca almeno 40 morti in un attentato terroristico rivendicato dallo Stato Islamico

Almeno 40 persone sono state uccise e più di un centinaio ferite venerdì sera in un attacco armato seguito da un enorme incendio in una sala da concerto alla periferia di Mosca e rivendicato dallo Stato islamico (ISIS).

Le forze dell'ordine russe hanno detto che stavano ancora cercando gli autori dell'attacco, senza specificare se fossero ancora nell'edificio o se fossero in fuga.

Il gruppo Stato islamico, che ha già preso di mira la Russia in diverse occasioni, ha affermato su uno dei suoi account Telegram che i suoi combattenti “hanno attaccato un grande raduno (…) nelle vicinanze della capitale russa Mosca”. L'assalto da parte di diversi individui armati è avvenuto in serata al Crocus City Hall, una sala da concerto situata a Krasnogorsk, a nord-ovest della capitale russa.

“Poco prima dell'inizio dello spettacolo, all'improvviso abbiamo sentito diverse raffiche di mitragliatrice e il terribile urlo di una donna. Poi tante urla", ha raccontato all'agenzia stampa AFP un produttore musicale che era nello spogliatoio al momento dell'aggressione. Ha detto di aver visto “terribili movimenti di folla” di spettatori che cercavano di scappare.



Secondo un giornalista dell'agenzia di stampa statale Ria Novosti, individui in tenuta mimetica hanno fatto irruzione sul pavimento della sala da concerto prima di aprire il fuoco e lanciare "una granata o una bomba incendiaria, che ha provocato un incendio.

Le fiamme si sono estese a l'interno dell'edificio, secondo il Ministero delle Situazioni di Emergenza citato dalle agenzie russe. “Le persone nella stanza sono rimaste a terra per proteggersi dagli spari per 15-20 minuti, dopodiché hanno cominciato a uscire per fuggire dalle

Il presidente Vladimir Putin è “costantemente” informato e “fin dai primi minuti” dell'attentato, ha detto il suo portavoce Dmitri Peskov. Secondo il Ministero russo per le situazioni di emergenza, i vigili del fuoco sono riusciti a evacuare un centinaio di persone che si trovavano nel seminterrato della stanza.

Il sindaco di Mosca Sergei Sobyanin ha annunciato la cancellazione di tutti gli eventi pubblici questo fine settimana. I principali musei e teatri della capitale hanno annunciato la chiusura. L'attacco è avvenuto durante un concerto del gruppo rock russo Piknik.

Guarda anche 

La Russia convoca l'ambasciatrice svizzera per i fondi russi sequestrati

L'ambasciatrice svizzera in Russia Krystyna Marty Lang (nella foto) è stata convocata martedì dalle autorità russe per protestare contro una deci...
13.03.2024
Svizzera

La Russia respinge la proposta di una mediazione svizzera, "non siete neutrali"

A margine di un dibattito aperto al Consiglio di sicurezza dell'ONU, martedì a New York si è svolto un incontro tra il ministro degli Esteri svizzero Ig...
26.01.2024
Svizzera

"Sostenendo l'Ucraina, la Svizzera ha perso il suo ruolo da mediatore internazionale"

La Russia si è rifiutata “categoricamente” di partecipare al “vertice di pace sull'Ucraina” in Svizzera, riferisce il “SonntagsZe...
23.01.2024
Svizzera

“Inutile e dannoso”, la Russia fulmina il piano di pace dell'Ucraina sostenuto dalla Svizzera

La Svizzera ospiterà un “vertice di pace” sull'Ucraina, probabilmente a Ginevra. Almeno questo è ciò che la presidente della Confeder...
17.01.2024
Mondo

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto