Mondo, 10 gennaio 2024

Una donna italo-svizzera si lancia nel vuoto insieme alla figlia e al cane a Ravenna

La città italiana di Ravenna è stata teatro di una tragedia familiare, intorno alle 7 di lunedì a Ravenna. Una donna italo-svizzera si è lanciata dal nono piano di un edificio vicino al centro città. Nel salto ha portato con sé la figlia di 6 anni e il suo cane. Dato che l'edificio è in costruzione, sembra che una rete di sicurezza abbia attutito lo shock della madre 41enne. La donna è stata soccorsa e portata all'ospedale dove è stata operata, hanno riferito i media italiani.

La bambina è tuttavia morta sul colpo, così come l'animale. Accanto al corpo c'era un peluche che la bambina avrebbe tenuto vicino a sé. La Procura ha aperto un'indagine per omicidio aggravato e uccisione di animali. La madre era seguita da circa dieci anni in un centro di salute mentale. Prendeva farmaci e frequentava regolarmente le sedute, poiché le era stata diagnosticata una malattia mentale. Verrà ascoltata dai tribunali non appena starà meglio.



Prima del salto, aveva insultato sui social media i membri della sua famiglia, in particolare suo padre, e altri. Ma non risulta che avesse sporto denuncia o che ci fossero particolari tensioni in seno alla famiglia. Inoltre, a quanto pare, suo marito non aveva idea che un simile atto fosse imminente.

Guarda anche 

Sua moglie viene in Svizzera per ricorrere al suicidio assistito, lui lo viene a sapere via e-mail

Una donna italiana ha deciso di venire in Svizzera per ricorrere al suicidio assistito. All'insaputa del marito, che lo ha saputo solo più tardi, informato via...
31.01.2024
Svizzera

Uccide suo padre su un battello e poi si butta dal ponte di un autostrada

Alle 15.20 di mercoledì pomeriggio la polizia sangallese aveva ricevuto una chiamata che segnalava che una barca si era schiantata contro un muro nel porto del ...
23.09.2022
Svizzera

Il Telefono amico sollecitato "sopra la media" per i pensieri suicidi, in particolare tra i più giovani

Il Telefono amico è rimasto sollecitato anche quest'anno, in particolare per quello che riguarda i pensieri suicidi. Se il numero di chiamate al 143 per alt...
09.09.2022
Svizzera

Una corsa da Cantello a Stabio: gli spari, la morte, il suicidio. Una mezz’ora di gelosia e di follia

STABIO – Iniziano a delinearsi sempre di più gli elementi di quanto avvenuto ieri sera dalle 18:30 in poi tra Cantello e Stabio, dove un 51enne ha prima ucci...
26.07.2022
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto