Sport, 04 febbraio 2024

Lugano che colpaccio: sbancato il St. Jakob Park

È bastata una rete di Steffen ai bianconeri per imporsi a Basilea, trovando la seconda vittoria consecutiva esterna del 2024

BASILEA - Che serata, che brividi! Ma il Lugano non molla, tiene duro, stoico, incrollabile, eroico vien voglia di dire. E al sesto minuto di recupero, Hajrizi salva la baracca su un tiro ravvicinato di Demir destinato al fondo del sacco. Sarebbe stata una beffa. Alla fine vincono i bianconeri, che conquistano la seconda vittoria in trasferta in una settimana (dopo quella di San Gallo) e si confermano al sesto posto, ricacciando indietro il Winterthur che ieri ha vinto sul campo del Grasshopper. Eppure non è stata una grande partita, quella vista ieri sera in terra renana, anzi: per lunghi tratti è stata priva di emozioni, con poche occasioni e due squadre che sembravano volessero accontentarsi del pareggio. 


Poi però gli ospiti a venti minuti dalla fine sono riusciti a trovare il colpo del kappaò grazie a Steffen, colpo che ha permesso loro di conquistare tre pesantissimi punti. I bianconeri hanno globalmente mantenuto un atteggiamento prudente (per non dire difensivo) e questo ha infastidito parecchio il Basilea, che non è mai riuscito veramente a pungere se si fa eccezione per due interventi di Saipi su Kololli, uno dei più intraprendenti fra i locali. Dopo il brutto colpo incassato da Mai al volto che ha costretto il giocatore ad uscire per far posto ad Espinoza (al 33’), i bianconeri nel secondo tempo hanno iniziato a guadagnare terreno, anche se non hanno fatto granchè per impensierire Hitz.


Con Celar in campo nella ripresa, il Lugano è parso migliore e grazie ad una azione preparata dal solito Sabbatini ha trovato il punto del vantaggio grazie a Steffen. A nulla è poi valso il forcing finale dei basilesi che, come detto, nei secondi di recupero si sono trovati sulla loro strada Hajrizi. E così Croci Torti ha vinto ancora contro Celestini. In attesa della sfida di Coppa in programma a fine mese.

BILL CASTELLI

Guarda anche 

Il Lugano ora ci ha preso gusto

LUCERNA – Pareggio casalingo entusiasmante con l’YB, sconfitta scellerata a Ginevra, vittoria interna con lo Zurigo e passaggio del turno in Coppa Svizzera im...
04.03.2024
Sport

Piange il Lugano, sorride l'Ambrì

LUGANO - Il primo obiettivo stagionale sbandierato è stato fallito! Il Lugano non accede ai playoff e dovrà passare per il turno dei play-in se vorr&ag...
03.03.2024
Sport

Lugano, ora sono guai. Ambrì, è quasi fatta

LUGANO – Si parlava di destino nelle proprie mani, per quanto riguarda il cammino del Lugano in vista dei prossimi playoff. In effetti i bianconeri prima di ieri se...
01.03.2024
Sport

Fabian Frei come John Terry. Ma il Lugano è bello da vedere e una vera squadra

BASILEA – Per il terzo anno consecutivo il Lugano è approdato alle semifinali di Coppa Svizzera (nei due anni precedenti è sempre riuscito a qualifica...
29.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto