Sport, 25 marzo 2024

Lugano ingabbiato, Friborgo meritatamente in vantaggio

I bianconeri ora non possono più sbagliare e già gara-6 di domani sera potrebbe rivelarsi decisiva: in caso di vittoria burgunda, la stagione dei ticinesi sarebbe finita

FRIBORGO – Le vittorie all’overtime ottenute in gara-3 e in gara-4 dal Lugano avevano cambiato la storia di una serie che, dopo le prime due sfide, sembrava indirizzata verso un facile e prevedibile successo del Friborgo. E invece… e invece nello sport, e nell’hockey soprattutto, le cose possono cambiare in poco tempo e i cambi operati da Gianinazzi, e il sacrificio messo sul ghiaccio da tutti gli uomini a sua disposizione, hanno riaperto la serie dei quarti di finale di playoff. Dopo la rimonta c’era chi si attendeva il definitivo sorpasso già ieri sera, in occasione di gara-5, ma questa volta a gioire sono stati i burgundi, capaci di fare… il Lugano di gara-3 e di gara-4. 

 
 
A livello di tabellino, infatti, a decidere è stato il polsino di DiDomenico – capace di sfruttare quel powerplay che, invece, in casa bianconera non ha portato a nulla – ma a livello di gioco è stato l’atteggiamento tattico dei burgundi a fare tutta la differenza del mondo. Se nelle precedenti due sfide i bianconeri erano stati abili a far giocare gli avversari molto più larghi, vicino alle balaustre, rendendo complicato il loro gioco nelle zone calde della pista, ieri sera alla BCF Arena sono stati a padroni di casa a rendere la contesa complicata a Thurkauf e compagni, più impegnati a lottare alle assi che a contendersi i dischi nello slot davanti a Berra. Anche se il Lugano ci ha messo del suo, sbagliando troppe uscite dal terzo difensivo, non riuscendo a creare praticamente nulla in zona offensiva e sbagliando un’infinità di passaggi orizzontali: insomma, tutto ciò che andrebbe evitato in una sfida di playoff.
 
 
I passaggi orizzontali, appunto. Il Friborgo è stato bravo ad approfittarne, andando vicino per più volte alla segnatura, per poi sfruttare un mancato disimpegno per conquistarsi quel powerplay che alla fine è risultato decisivo. Ma non è tutto: i ragazzi di Dubé hanno avuto il merito di addormentare il ritmo, il gioco e le emozioni che tanto avevano fatto male a loro – e tanto bene avevano fatto al Lugano – in occasione di gara-3 e di gara-4, conquistando un successo meritato, anche viste le tante occasioni create e sventate da un ottimo Schlegel, che li porterà domani sera a giocarsi il primo match point della serie.
 
 
Il Lugano, invece, domani dovrà mostrare orgoglio e gioco, ma soprattutto carattere e principalmente testa. Fazzini e compagni non dovranno farsi schiacciare dalle emozioni e dalle paure, non dovranno cadere in banali errori e in prevedibili provocazioni, anche perché la truppa di Gianinazzi meriterebbe di giocarsi il tutto per tutto in gara-7, in una BCF Arena che – in una partita secca – potrebbe anche rivelarsi un’arma a doppio taglio per i Dragoni. Ma questi sono e restano discorsi ipotetici, l’unica cosa certa è che i bianconeri si ritrovano con le spalle al muro e il loro unico e primario obiettivo sarà quello di vincere domani davanti al proprio pubblico, per non ritrovarsi in vacanza….

Guarda anche 

Ladies Lugano, è game over!

LUGANO – Le avvisaglie c’erano, i problemi finanziari erano importanti e si trascinavano da tanto tempo, e alla fine l’Associazione Sportiva Hockey Club...
15.04.2024
Sport

Lugano da sogno: titolo nel mirino

ZURIGO - Il Lugano ha fatto un ritorno trionfale alla vittoria, sconfiggendo con determinazione il Grasshopper per 1-0 sul terreno degli avv...
14.04.2024
Sport

HCL, c’è chi si accontenta

LUGANO – Una stagione terminata a gara-7 dei quarti di finale dei playoff, dopo aver gettato alle ortiche una qualificazione alla post season diretta, che avrebbe a...
12.04.2024
Sport

“La promozione con l’ACB il mio ricordo più bello”

LUGANO - Affidabile, gentile e umano: sono parole che abbiamo udito spesso quando si pronuncia il nome di Ludovico Morresi, ex calciatore del Lugano e del ...
15.04.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto